Ci si avvicina alle feste e la voglia di immergersi nell’atmosfera natalizia diventa sempre più forte, così come il desiderio di staccare dalla routine quotidiana e partire per una rilassante vacanza. Ma questo non vuol dire dover rinunciare al rispetto dell’ambiente perché si possono scegliere vacanze incentrate sulla sostenibilità, ancora meglio se spostandosi con mezzi a basso impatto ambientale.

Le destinazioni green

Ecco qui, allora, alcune mete green che consentono di immergersi nella natura, limitando il più possibile smog e sprechi.

Plan Val Passiria

Partiamo dal nord Italia, con Plan Val Passiria, uno dei paesi più suggestivi sulle montagne dell’Alto Adige (quota 1666 metri) che ha una caratteristica particolare a proposito di sostenibilità: dal 2007 il centro del paese è “auto free”, ossia libero dalle auto. Qui il transito delle strade è consentito solo ai residenti e ai turisti che alloggiano nelle strutture alberghiera e per raggiungere il centro sono disponibili degli autobus. Un’ottima destinazione, quindi, per godersi in relax la natura incontaminata in mezzo alla neve.

La Transiberiana d’Italia

Spostandosi più a sud, si può scegliere un altro particolare viaggio all’insegna della sostenibilità: la Transiberiana d’Italia. Si tratta di un itinerario unico che, da Sulmona a Campo di Giove fino e Roccaraso e ritorno, attraversa l’appennino abruzzese per raggiungere i mercatini di Natale a bordo delle carrozze d’altri tempi della Fondazione FS Italiane per godersi una vacanza differente e ammirare il panorama che ci circonda a ritmo lento (info e prenotazioni: https://www.latransiberianaditalia.com/ ).

Gli alberghi diffusi

Un’altra esperienza differente che si può prendere in considerazione nel periodo delle festività natalizie è quella degli “alberghi diffusi”. Un’idea nata dalla volontà di utilizzare dal punto di vista turistico le case vuote ristrutturate con i fondi del post terremoto del Friuli (1976) che pian piano si è diffusa in tutta Italia e in Europa. È un modello che, sempre con una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente e al concetto di sostenibilità, offre ospitalità in maniera orizzontale, diffusa sul territorio, ed è particolarmente adatto per valorizzare piccoli borghi, paesi di montagna, campagna, centri storici e che permette di vivere a contatto con i residenti del luogo, esplorando appieno il contesto locale.

Come dicevamo, sono presenti in tutta Italia e per scegliere un luogo in cui godersi una vacanza di questo tipo, basta visitare il sito internet: https://www.alberghidiffusi.it/

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by