Una batteria da 1.25 milioni di miglia (circa 2 milioni di Km) e della durata di 16 anni. È questo il recente annuncio di  Zeng Yuqun, presidente di CATL, azienda cinese specializzata nello sviluppo di batterie che collabora anche con Volkswagen e Tesla, il quale ha affermato di essere pronto a realizzare accumulatori con una durata nettamente superiore a quella attuale.

Una soluzione rivoluzionaria per le auto elettriche, praticamente raddoppierebbe il ciclo di vita delle batterie. Oggi infatti chi le costruisce offre una garanzia in media di 8 anni ma solo se l’accumulatore scende sotto il 70% come livello d’efficienza.

Inoltre se si verificano problemi dopo il periodo di garanzia, i costi da sostenere sono molto elevati, superando anche il valore residuo della stessa autovettura.

Una superbatteria in collaborazione tra CATL e Tesla

Questa nuova “superbatteria” (che avrebbe un costo solo del 10% più caro rispetto a quello medio di una “normale” batteria agli ioni di litio) sembra che verrà presentata proprio dalla casa automobilistica Tesla al prossimo Battery Day di Elon Musk, che doveva tenersi ad aprile ma è stato rinviato a settembre per l’emergenza attuale dovuta al Covid 19.

L’azienda cinese infatti ha collaborato proprio con Tesla per la realizzazione delle batterie per le vetture elettriche e la casa automobilistica di Elon Musk avrebbe l’intenzione di produrle in casa. Batterie che, oltre ad essere di più lunga durata, potrebbero anche avere dei costi molto inferiori a quelle attuali, permettendo quindi di abbassare i costi di produzione delle stesse automobili elettriche, avvicinandosi a quelli dei veicoli tradizionali e prospettando un sempre maggior sviluppo della mobilità sostenibile a livello mondiale.

La presentazione al Battery Day di Tesla

Ma quando saranno disponibili? Ancora non si ha nessuna certezza. Per avere dettagli più precisi bisognerà attendere il Battery Day. È stato annunciato che si terrà il prossimo 22 settembre; per ora è ancora però solo un appuntamento provvisorio perché tutto dipenderà dagli sviluppi dell’emergenza Coronavirus.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by