Quello delle biciclette elettriche è un mercato in espansione che interessa sempre più costruttori. Capita che decida di entrarci anche chi solitamente si occupa di altro. È il caso della Triumph, la casa motociclistica inglese con sede a Hinckley.

Seguendo l’esempio di Ducati, Yamaha e tante altre case motociclistiche, ha presentato la sua prima bicicletta elettrica, la Trekker GT. L’e-bike a pedalata assistita sarà disponibile nel Regno Unito, negli Stati Uniti e anche in Europa (a eccezione, però, di Germania e Austria) a un prezzo di circa 3.250 euro. La scelta della Triumph, in realtà, è un po’ un ritorno alle sue origini che risalgono al 1884 quando realizzava biciclette. La produzione di motociclette fu affiancata nel 1902.

I dettagli della e-bike

Il cambio è uno Shimano Deore Shadow a 10 rapporti, il telaio è in alluminio idroformato con all’interno una batteria agli ioni di litio. Il motore elettrico è uno Shimano Steps E6100 250 W. L’accumulatore ha una capacità di 504 Wh con un’autonomia di 150 Km. Non mancano alcuni dettagli specifici; ad esempio, il sistema di illuminazione a led integrato, le estensioni parafanghi nere opache, i porta valigie neri, il cavalletto laterale e il sistema di bloccaggio della ruota posteriore. Presenti inoltre alcuni accessori di sicurezza (a pagamento), tra cui il lucchetto ad U da 270 mm e il sistema di ancoraggio a catena al suolo, insieme al kit di pulizia. C’è anche un mini computer collocato sul manubrio. Una e-bike molto leggera con un peso complessivo di 24 Kg.

Uno stile in linea con quello delle moto Triumph

Per questa sua prima bicicletta elettrica la Triumph non rinuncia a un’impronta estetica con verniciatura bicolore (i colori sono Triumph Matt Silver Ice e Matt Jet Black) che richiama le tonalità tipiche delle sue moto e una silhouette distintiva con la presenza di un manubrio di larghezza ridotta. Una e-bike che è adatta a muoversi in città, ma anche per fare escursioni, ed è già disponibile presso la rete di concessionarie ufficiali.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by