Cosa è la smart mobility?

Tecnologia e responsabilità dei cittadini. Questi due termini rappresentano il vero cuore della smart mobility, la mobilità a misura di cittadino, altamente tecnologica e a basso impatto ambientale. 

Più nello specifico, si tratta di un nuovo modo di concepire e organizzare la mobilità che cerca di soddisfare le esigenze di trasporto di persone e merci in maniera efficace, efficiente, sicura e sostenibile, ottimizzando l’uso e lo sviluppo delle risorse economiche, umane e ambientali, liberando tempo e aumentando la qualità della vita. 

Per fare tutto ciò risulta essenziale da una parte la responsabilizzazione dei comportamenti individuali e dall’altra il buon utilizzo dei mezzi tecnologici a disposizione.

5 app per muoverci in maniera intelligente

Così, proprio per muoverci all’interno delle nostre città in maniera intelligente, sono nate alcune app che rendono più facili e veloci le nostre scelte. Tra le molte in circolazione, ne segnaliamo cinque.

  • Urbi è un’applicazione che aggrega tutta la mobilità urbana, dando la possibilità di prenotare da un’unica app servizi di car, scooter e bike sharing, taxi e ride sharing, trasporto pubblico. Inoltre, grazie alla geolocalizzazione, ti mostra una mappa con i servizi più vicini a te, fornendo anche le indicazioni stradali per raggiungerli.
  • Moovit consente di muoversi sui mezzi pubblici (integrando anche bike sharing, scooter sharing, taxi…)  in modo veloce, facile e innovativo, fornendo in tempo reale su smartphone (iPhone, Android e Windows Phone) tutte le informazioni necessarie per utilizzare il trasporto locale (autobus, tram, metropolitane e treni urbani) in modo globale e intermodale, evitando lunghe attese. Inoltre un sistema di alert ti informa in caso di disagi alle linee urbane o eventuali scioperi.
  • Nextcharge, invece, ti permette di trovare le colonnine elettriche di ricarica più vicine a te oppure quelle più vicine a una destinazione da te inserita. C’è anche un sistema di prenotazione per riservarsi un parcheggio in zone altamente frequentate.
  • Apptaxi è un aggregatore di servizi taxi con la particolarità di disporre anche della sezione ‘green mobility’, attraverso la quale è possibile scegliere tra una ricca offerta di veicoli ibridi o elettrici. Inoltre, l’app permette di conoscere in anteprima il costo del percorso.
  • Blablacar è un’app per spostarsi in auto con altre persone, in piccoli gruppi, condividendo il viaggio e le relative spese. Per viaggi più lunghi è stata messa a disposizione anche una flotta di autobus low cost che si chiama BlaBlaBus.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by