Dal 12 Aprile una nuova soluzione per la mobilità elettrica sostenibile a Roma. Presto in tutta Italia.

Enel X, la business line del gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali, ha sottoscritto un accordo con Bird Rides Italy per promuovere nuove soluzioni di sharing di monopattini elettrici nel mercato italiano.

La partnership inizierà in concomitanza con l’E-Prix di Roma della Formula E che si terrà il 12 ed il 13 aprile, di cui Enel X, è official smart charging partner e official power partner.
Il servizio di sharing di monopattini elettrici sarà operativo a Roma dal 12 aprile e , grazie a Bird, azienda americanadi sharing già presente in oltre 100 città negli Stati Uniti e in Europa, sarà possibile effettuare un test lungo il tracciato del Gran Premio.

Le colonnine di ricarica Enel X diventeranno il baricentro del servizio di sharing di Bird, offrendo la possibilità per chi guida un veicolo elettrico di parcheggiarlo, metterlo in carica, e proseguire su un monopattino elettrico per coprire il cosiddetto ultimo miglio. Basta scaricare l’applicazione gratuita dall’Apple Store o da Google Play.
Sarà possibile visualizzare i monopattini elettrici di Bird anche nell’app per smartphone Enel X Recharge, al prezzo di 1 euro allo sblocco del monopattino e una tariffa al minuto.

Grazie al nuovo emendamento approvato nella Legge di Bilancio, il servizio sarà presto operativo su tutto il territorio italiano.

“La rapida espansione dei servizi di sharing di monopattini elettrici risponde a due sfide molto attuali che le città di tutto il mondo stanno affrontando: traffico e inquinamento – scrive Enel X nel suo comunicato stampa – Bird offre un servizio di sharing di monopattini elettrici con l’obiettivo di fornire un’alternativa di trasporto economica ed ecologica, migliorare la sicurezza dei pedoni e aumentare le opzioni di mobilità nelle aree meno servite dal trasporto pubblico, dimostrando che un altro modo di spostarsi è possibile”.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by