Trovare parcheggio in città è sempre una grande impresa, se poi siete proprietari di un’auto elettrica e avete la necessità di trovarlo non solo libero ma anche fornito di una colonnina di ricarica, allora potrebbe avvicinarsi ad una missione (quasi) impossibile. Ma per fortuna, grazie ai progressi della tecnologia, è nato “Park and Charge“, il nuovo servizio della società Parkopedia che incrocia entrambe le esigenze: parcheggiare e ricaricare le auto elettriche. Vediamo come.

Il funzionamento

Questo sistema funziona grazie ai cospicui dati del database di Parkopedia, che include informazioni dettagliate su più di 70 milioni di parcheggi presenti in ben 89 Paesi del mondo e consente quindi di offrire all’utente un servizio di parcheggio e ricarica dell’auto elettrica.

In pratica, l’automobilista ha a disposizione una serie di dati che gli consentono di avere un quadro completo; si va da luogo, prezzo, potenza e restrizioni delle stazioni di ricarica, alla disponibilità di parcheggi e colonnine in tempo reale con la possibilità di trovare le stazioni di ricarica semplicemente visionando il navigatore, fino ai pagamenti che si possono effettuare senza bisogno di scendere dall’auto, grazie ad una piattaforma sicura (conforme agli standard PCI) e la visualizzazione di mappe in 3D per riuscire a raggiungere i parcheggi con colonnine, anche nell’eventualità in cui il Gps non fosse disponibile.

Quali problemi risolve?

“Park and Charge – si legge sul sito web di Parkopedia – risolve i due problemi principali che affliggono i conducenti di veicoli elettrici oggi: trovare e pagare per la ricarica”.

Ma non solo. Infatti, parliamo di un servizio che permette anche alle persone più ansiose di salire a bordo della propria automobile senza più la preoccupazione di non riuscire a trovare un parcheggio fornito di ricarica.

Infatti, con un’interfaccia intuitivo, l’automobilista ha tutto a portata di clic e può godersi il proprio viaggio, guidando un mezzo green con estrema serenità e abbandonando per sempre la famigerata “ansia da autonomia chilometrica”.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by