La casa automobilistica cinese Nio lancia il guanto della sfida alla statunitense Tesla, presentando una nuova berlina elettrica: la Nio ET7.

Lo ha fatto in occasione del Nio Day, evento che si è tenuto lo scorso 9 gennaio a Chengdu (in Cina) e che ogni anno carica di aspettative gli appassionati del settore.

Aspettative che Nio non ha voluto deludere, visto che ha anche lanciato un pacco di batterie a stato solido da 150 kWh e una nuova stazione per la loro sostituzione.

Le caratteristiche tecniche e il prezzo

Quali sono le caratteristiche tecniche della prima berlina elettrica della casa automobilistica cinese?

Il veicolo ha un motore da 180 kW (245 CV) che muove le ruote anteriori e un propulsore ad induzione da 300 kW (408 CV) nella parte posteriore, per una potenza massima di 480 kW (653 CV) e 850 Nm di coppia: da ferma raggiunge i 100 Km/h in soli 3,9 secondi.

Con tre opzioni per il pacco batteria (70,100 e 150 kWh), ha un’autonomia che varia da 500 a oltre 1.000 Km (in base all’accumulatore installato).

Questa nuova vettura elettrica inizialmente sarà proposta solo in Cina a partire da 448.000 renminbi (circa 57.000 euro), incentivi esclusi o da 378.000 renminbi (48.000 euro) con il servizio BaaS (Battery as a Service)* e le prime consegne dovrebbero partire dall’inizio del 2022.

L’ET7 rappresenta un nuovo inizio per i veicoli elettrici intelligenti – ha detto William Li, fondatore, presidente e amministratore delegato di Nio – Continueremo a investire in prodotti e tecnologie e accelereremo lo sviluppo della nostra rete di servizi per offrire agli utenti un’esperienza sempre migliore“.

La nuova batteria da 150 kWh

La casa automobilistica cinese ha presentato anche la nuova batteria da 150 kWh, primo esempio di tecnologia allo stato solido, compatibile con tutti i modelli Nio e che sarà disponibile entro la fine del 2022. 

I veicoli Nio equipaggiati con la batteria da 150 kWh – si legge in una nota stampa della società – possono raggiungere un’autonomia NEDC ultra lunga di oltre 730 km per l’ES8 2018, circa 850 km per la nuova ES8, più di 900 km per la versione Performance dell’ES6 e dell’EC6, e oltre 1.000 km per l’ET7“.

La tecnologia Nad

Questa nuova berlina elettrica, inoltre, è dotata della recente tecnologia Nad (Nio Autonomous Driving) con 33 unità di rilevamento ad alte prestazioni: tra queste, ci sono 11 telecamere ad alta risoluzione, un sensore Lidar, 5 radar a onde millimetriche, 12 sensori a ultrasuoni e 2 unità di posizionamento ad alta precisione.

*La Power Swap Station 2.0

E le novità non finiscono qui. Nio ha anche lanciato la Power Swap Station 2.0, in grado di migliorare l’esperienza del servizio BaaS (Battery as a Service), che consiste nella sostituzione della batteria come alternativa alla ricarica tradizionale: con questa nuova stazione, gli utenti potranno cambiarla con un tocco sul display centrale e senza scendere dal veicolo. La previsione è quella di avere 500 stazioni operative a livello nazionale entro la fine del 2021.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by