Il primo veicolo della gamma EQ di Mercedes si chiama EQC ed è il primo vero esemplare della terza fase di elettrificazione della casa automobilistica, iniziata con le tecnologie ibride EQ Boost (mild-hybrid), passata per le EQ Power (plug-in hybrid) per approdare finalmente al full electric, che darà la spinta necessaria al colosso tedesco per arrivare alla mobilità ad emissioni zero.

Il design

Già disponibile sul mercato, la nuova Mercedes EQC è caratterizzata da un design all’avanguardia con un Black Panel frontale di grandi dimensioni, in cui sono integrati i fari e la mascherina del radiatore, mentre la parte superiore è costituita da fibre ottiche. La linea sportiva e affusolata culmina nello spoiler in coda, mentre il profilo del tetto e la forma dei finestrini ci confermano che ci troviamo davanti ad un suv crossover.

Per gli interni, invece, Mercedes ha adottato per un singolare incontro tra elementi digitali e analogici, uniti da un design fluido e riconoscibile. Il display multimediale, che troneggia al centro della plancia, è di serie e crea l’effetto di un piccolo schermo sospeso. La console è arricchita da un touchpad ed è percorsa da fibre ottiche che creano effetti di luce suggestivi. Naturalmente EQC è dotata del sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) che permette, tra le altre cose, di visualizzare autonomia, livello di carica e il flusso di energia.

Le performance

A livello tecnico la vettura è spinta da due unità elettriche asincrone, che garantiscono una potenza massima complessiva di 408 CV e una coppia massima totale di 765 Nm. l’accelerazione da 0 a 100 km/h è d’eccezione e si attesta intorno 5.1 secondi, con una velocità massima di 180 km/h e un’autonomia di circa 450 km. La particolarità di Mercedes EQC, comunque, sta nel posizionamento dei motori, che assicura una trazione ingrale 4matic intelligente, in cui la trazione anteriore viene affiancata da quella posteriore nel caso in cui sia richiesta maggiore potenza o di scarsa aderenza stradale.

EQC è disponibile nelle opzioni Sport e Premium: la versione Sport vanta cerchi da 19”, esterni con rifiniture grigie e impianto audio da 9 casse, mentre quella Premium è equipaggiata con il pacchetto estetico AMG e cerchi in lega da 19” a doppie razze. I prezzi delle due versione partono rispettivamente da 77.000 e 80.000 euro. Per concludere la EQC riesce sicuramente a regalare un’esperienza di guida sorprendente, nonostante dimensioni e peso non rispecchino quelli di una sportiva vera, attestandosi come un’opzione più che ottima nel campo della mobilità green.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by