Quanto è bello nel periodo natalizio vedere le città addobbate e illuminate? Quanto è anche difficile, però, sostenere questi costi per l’illuminazione in un periodo come questo, in cui i prezzi dell’energia elettrica sono schizzati alle stelle? 

Il rischio è di trovarsi di fronte a città cupe, buie e tristi in un momento dell’anno che, invece, dovrebbe essere sinonimo di gioia. Proprio per evitare tutto ciò, c’è chi ha deciso di sfruttare il mezzo sostenibile per eccellenza: la bicicletta. Scopriamo insieme come.

I vantaggi della bicicletta

Pedalando si produce energia cinetica e perché non decidere di utilizzarla anche per alimentare gli alberi di Natale che vengono allestiti nelle nostre città? È la strada che hanno deciso di intraprendere molte amministrazioni comunali, in particolare di questi tempi in cui vi è una maggiore attenzione sul risparmio energetico.

Si tratta anche di un’ottima occasione per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della sostenibilità ambientale. Non trascurabile il fatto che la bici permette di divertirsi, socializzare e anche mantenersi in forma anche durante il periodo natalizio.

Con diverse modalità ma un obiettivo comune, sono molte le città che hanno deciso di allestire un albero di Natale le cui luci si accendono pedalando. 

Alcuni esempi

Qui vi proponiamo alcuni esempi. Nella piazza del Comune di Livigno, sono state posizionate delle bici a dinamo collegate ad un generatore che permette a chi pedala di illuminare un grande abete; la stessa cosa avviene a Trento, ma anche nei Comuni di Granarolo (Bologna) e Borno (Brescia). 

L’associazione “Oltre la Scuola” di Bormio ha lanciato l’idea in collaborazione con l’amministrazione comunale e alcuni studenti.

Altre soluzioni per il risparmio energetico

Alcune città, poi, hanno trovato altre soluzioni per il risparmio energetico. A Bergamo quest’anno si è deciso di non rinunciare alle luminarie, installando luci a led con timer che limitano l’accensione allo stretto tempo necessario, con un risparmio energetico del 50%. 

La crisi energetica ha alimentato anche la fantasia e l’ingegno delle amministrazioni comunali che, non volendo assolutamente rinunciare alla magica atmosfera delle festività, hanno optano per un Natale a tutti gli effetti green.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by