Novembre è il mese della pienezza autunnale, durante il quale ci si può immergere nella natura per ammirarne profumi, colori e sapori. Insomma, un periodo decisamente adatto alle escursioni in bicicletta, il mezzo green per eccellenza che a ritmo lento ci permette di scoprire luoghi incantevoli, facendo allo stesso tempo un po’ di sana attività motoria. Proprio per questo abbiamo pensato a tre itinerari, da percorrere in bici tradizionale o e-bike, particolarmente adatti alle caratteristiche di questo mese dell’anno.

In mezzo ai boschi sopra Finale Ligure

Il primo percorso è in Liguria ed è perfetto per immergersi nei meravigliosi colori del foliage autunnale: si tratta di un itinerario da percorrere in e-bike sopra le faggete di Finale Ligure che inizia appena sopra i 1000 metri di quota, dove è situata l’ex Base Nato. Da qui ci si immerge nel primo percorso che attraversa una faggeta, per poi attraversare anche il bosco delle Tagliate in direzione Vado Ligure e diverse fasce vegetative: dai faggeti ai castagneti e lecceti fino alla fascia mediterranea. Arrivati in località Le Manie, si prosegue ritrovandosi in splendidi panorami a ridosso del mare, immersi tra cespugli di rosmarino selvatico, corbezzoli e pini marittimi, per terminare il viaggio sulla spiaggia di Finale Ligure Marina.

La Ciclovia VenTo da Venezia a Torino

Un’altra escursione caratteristica è quella sulla “Ciclovia VenTo“, pista ciclabile di 679 km, in parte lungo l’argine del Po, che si può percorrere in e-bike o bici tradizionale e unisce le città di Venezia e Torino, toccando molte città tra le quali Pavia, Piacenza, Cremona, Ferrara. Un’opera che al momento non è ancora completa e in alcuni tratti, quindi, si deve percorrere su strade, le quali comunque sono a bassa intensità di traffico. Parliamo di un percorso che ha solo lievi pendenze e che si snoda lungo le città più affascinanti della Pianura Padana: l’intero tracciato è percorribile in 10-14 giorni, ma è importante studiare bene l’itinerario e i punti in cui ci sono attraversamenti pericolosi o strade particolarmente trafficate.

La ciclabile San Candido-Lienz

Infine, segnaliamo un’escursione in Alto Adige, percorrendo la ciclabile da San Candido (provincia di Bolzano) fino ad arrivare fuori dai confini italiani, a Lienz in Austria: un percorso lungo 44 km che ha un dislivello di 500 metri ed è adatto anche alle famiglie. Il sentiero è interamente ben segnalato e percorribile con qualsiasi tipo di bicicletta (lungo il percorso sono presenti anche punti dove è possibile noleggiarne ed è anche possibile ritornare in treno), attraversando paesaggi montuosi, con baite, prati e fitti boschi di larici.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by