Marzo è il mese dal tempo suscettibile, ma non fatevi scoraggiare dal suo brutto carattere perché ci sono dei fantastici itinerari che potete intraprendere anche nel terzo mese dell’anno. Vi proponiamo tre itinerari che sono perfetti per una fuga nel weekend in bici. In famiglia, con degli amici o addirittura da soli, questi percorsi valgono la pena di essere vissuti.

Andezeno-Collina

Giro circolare nei dintorni di Andezeno, questa escursione è ottima per un giro tra amici. Si parte da Andezeno, si tocca Montaldo, Tetti Ottone, Cascina Gambarua, Tetti Baruetto, Tetti Corniglia, si passa accanto al Lago di Arignano per poi tornare ad Andezeno.

È un piacevole sali e scendi nelle colline piemontesi, il tipo di strada è ciclabile perciò nessun auto tra i piedi e la distanza è di circa 23km, in massimo 3 ore avrete finito l’escursione e potrete fiondarvi in una delle trattorie di Andezeno. Andarci con i bambini potrebbe risultare problematico visto il numero di salite, ma con un po’ di buona volontà anche loro riusciranno a completare l’itinerario.

Giro del Lago di Vico

Per il secondo percorso andiamo nel Lazio, nelle vicinanze di Viterbo. Il giro del Lago di Vico è un semplice percorso circolare del lago, perciò potete gestirvi voi il punto di partenza e di arrivo. I molti parcheggi nelle vicinanze danno l’opportunità di rimanere flessibili. 20 km di puro relax: il dislivello è minimo, i posti per fermarsi a fare picnic sono abbondanti e il panorama suggestivo del lago promettono una giornata rilassante. Adatto per i bambini e per chi in bici non ci va da un po’. Consigliamo vivamente per le famiglie.

Giro della Torre Specchia

Come ultima escursione andiamo in Puglia, nei dintorni di Lecce. Si parte da Vernole, si passa per Acquarica, si raggiunge la litoranea da Torre Specchia Ruggeri, si percorre il lungomare fino alla Riserva Naturale Le Cesine, da lì si torna nell’entroterra passando da Strudà fino a raggiungere nuovamente Vernole. Il percorso, lungo circa 34km, è tutto su strada ciclopedonale e ha una pendenza media dello 0%.

È una strada semplice ma la lunghezza dell’itinerario potrebbe risultare scomoda per chi si porta dietro i bambini. Il punto forte sono i paesaggi, la litoranea e il parco Le Cesine offrono delle bellissime viste.

Quindi che aspetti? Tira fuori la bici dal garage e goditi il mese di Marzo!

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by