Quante volte vi sarà capitato di volervi mettere in sella alla vostra bicicletta ma il maltempo vi blocca? Quante altre volte avete desistito a causa della scarsa attenzione alle infrastrutture ciclabili nella vostra città? Poi tra di voi ci sarà anche chi vorrebbe raggiungere in bici il luogo di lavoro ma la paura di un furto alla fine fa optare per altre soluzioni. E quanti vorrebbero più servizi di bike sharing per cogliere più spesso l’occasione di un bel viaggio in bici all’insegna della sostenibilità?

Proprio basandosi sui suddetti parametri (e non solo) sono state stilate molte classifiche delle migliori città del mondo per spostarsi in bicicletta. Quali sono? Per scoprirlo non vi resta che continuare a leggere il nostro articolo!

Il Global Bicycle Index 2022

Tra le classifiche più recenti, c’è quella promossa da Lugo (società di assicurazioni francese), la quale deriva da uno studio basato su vari parametri (la maggior parte dei quali abbiamo già citato all’inizio dell’articolo: clima, sicurezza, servizi, infrastrutture): in totale, sono state prese in considerazione 90 città in tutto il mondo.

Il risultato che ne deriva è il “Global Bicycle Cities Index 2022” che propone il seguente podio:

1. Al primo posto c’è Utrecht (Paesi Bassi), città che risulta essere sicura anche per evitare furti, ben dotata di infrastrutture ciclabili e servizi di “bici condivisa”. Per comprendere l’importanza che è riservata alla bicicletta in questa città basta evidenziare un dato: qui c’è il parcheggio per bici più grande al mondo con ben 12.500 posti a disposizione.

2. Medaglia d’argento per Munster (Germania), dove emerge l’altissimo punteggio sulla sicurezza.

3. Il terzo gradino del podio lo conquista Anversa (Belgio), dove spicca l’elevata attenzione alle “bici condivise”.

Una classifica dominata dall’Europa: nelle prime dieci posizioni, infatti, c’è solo una città extra europea (Hangzhou in Cina, al settimo posto).

La situazione delle città italiane

Ma che fine ha fatto l’Italia? Purtroppo, in questa (ma anche in altre) classifica non è pervenuta nelle posizioni più rilevanti. Per trovare una città del nostro Paese bisogna scorrere fino al 65esimo posto, dove troviamo Milano, seguita al 70esimo posto da Roma.

Insomma, il nostro non è il “Belpaese” per le biciclette: speriamo, quindi, che le istituzioni si diano da fare il prima possibile per ridurre questo grande divario con gli altri Paesi, in modo da riuscire ad incentivare con vere azioni concrete la mobilità green e andare nella direzione di città sempre più sostenibili.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by