Le case automobilistiche investono sempre di più sulla tecnologia rendendo le auto non solo più fruibili durante la guida, ma anche veri e propri luoghi per l’intrattenimento o il lavoro quando sono ferme.

Si tratta di una caratteristica che stanno sfruttando massicciamente i produttori di auto elettriche, trovando anche un “escamotage” per fare ingannare l’attesa agli automobilisti mentre il loro mezzo green è in carica: tra questi c’è anche Aehra che recentemente ha presentato la sua nuova auto elettrica che parla anche italiano.

L’innovativo schermo

La start up in questione è italo-statunitense (fondata da Hazim Nada e Sandro Andreotti) e il suo nuovo veicolo è dotato di uno grande schermo. Si estende per tutta la lunghezza della plancia e può essere sfruttato in due differenti modalità: guida o intrattenimento.

Quando l’auto è in movimento si può utilizzare per visualizzare le informazioni utili alla guida (autonomia, velocità, navigatore). Quando è in sosta lo stesso schermo si può estendere verso l’alto trasformando la propria auto. A seconda delle esigenze si ha una sorta di sala d’intrattenimento o da lavoro.

Le caratteristiche tecniche

Il nuovo mezzo green di Aehra è un suv di lusso con la monoscocca in fibra di carbonio, in modo che sia non solo leggero ma anche resistente; la potenza del motore è tra i 550 e 600 kW con un’autonomia superiore agli 800 km e una velocità massima di 265 km/h.

Il prezzo e la disponibilità

Essendo pensato per una specifica fascia di clientela, il prezzo non è abbordabile per tutti: dovrebbe costare circa 170 mila euro. Da quando sarà disponibile? Dalle prime indiscrezioni, sembra che sarà sul mercato nel 2025.

Non resta che attendere l’uscita di questo originale mezzo green che potrebbe diventare anche una sorta di volano per ulteriori veicoli sostenibili con tecnologia innovativa per una nuova esperienza di viaggio, magari acquistabili anche da una fascia di clientela media!

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by