C’è chi vorrebbe andare a scuola o al lavoro in bicicletta, ma la fatica lo blocca e il prezzo lo limita. Qualcun altro, invece, ha una bici tradizionale alla quale è molto affezionato ma vorrebbe che fosse elettrica e la usa poco.

Così queste persone col passare del tempo potrebbero accantonare l’idea di spostarsi con un mezzo green. Per fare in modo che cambino idea esiste un’ottima soluzione: un kit capace di trasformare una bicicletta muscolare in un mezzo a pedalata assistita.

Le caratteristiche

Ne esistono molti e con differenti caratteristiche.

In particolare, quello che cambia è il montaggio: da quello anteriore con il motore posizionato sul mozzo della ruota a quello posteriore fino a pacchi batteria sul manubrio o sul tubo obliquo della bici.

Tutti, però, hanno in comune la potenza del motore che non può superare i 250 watt (come per le normali e-bike) ed è in grado di assistere la pedalata fino ai 25 Km/h.

Per quanto riguarda la batteria, alcune volte è già compresa nel kit, altre volte bisogna acquistarla separatamente. Mentre l’autonomia dipende proprio dalla capacità della batteria: sul mercato ce ne sono da sotto i 200 Wh fino ad arrivare ad oltre i 500 Wh (più aumenta la capacità, maggiore diventa il prezzo finale).

La scelta migliore dipende da come e quanto si utilizza il mezzo, tenendo ovviamente anche in considerazione la propria disponibilità economica. Nella maggior parte dei casi questi kit hanno un peso contenuto e sono abbastanza semplici da montare. Qui sotto ne proponiamo tre.

Alcuni kit disponibili sul mercato

Tra i più economici c’è L-faster YKB127, un kit che si monta sulla ruota posteriore e comprende il motore da 250 watt, una catena, una ruota libera con adattatore, un controller del motore, una piastra di montaggio con i suoi bulloni, una maniglia a farfalla con leva del freno, un faro dotato di indicatore del livello della carica, un interruttore e una barra lunga 18 centimetri. Il prezzo è di circa 120 euro, ai quali bisogna aggiungere il costo della batteria (almeno 200 euro) che non è compresa.

Bafang BBS01B è un kit che include tutto il necessario per il montaggio, compreso il motore centrale da 250 Watt e uno schermo LCD su cui verificare alcuni dati come la velocità. Inoltre ha un acceleratore a pollice che permette con il solo sfioramento di avere un incremento della velocità di marcia. Il prezzo si aggira intorno ai 390 euro (batteria esclusa).

E-rim è un kit molto semplice: basta, infatti, cambiare la ruota anteriore per trasformare la normale bicicletta in una e-bike. Il motore è situato nel mozzo anteriore, assiste la pedalata del ciclista fino a 25 km/h e ha la batteria con un’autonomia di oltre 45 chilometri. Il prezzo è di 449 euro (in questo caso la batteria è compresa nel kit).

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by