Quali sono le diverse tipologie di pneumatici per le biciclette elettriche?

Abbiamo approfondito questo argomento con Andrea Daelli, uno dei tre titolari di “ParcoBici”, negozio con sede a Monza (MB) specializzato in rivendita, noleggio, escursioni e assistenza dedicata alle bici elettriche.

Differenti gomme per differenti e-bike

Sul mercato – spiega Daelli – ci sono quattro categorie di e-bike: la bici da città, la bici da trekking, la mountain bike e quella pieghevole. Per scegliere le gomme si guarda il diametro della ruota e la larghezza degli pneumatici“. 

• Bici da città

Le biciclette da città devono essere pratiche, per brevi spostamenti, e al momento il mercato offre due soluzioni di ruota: la classica 28 pollici* e le taglie più piccole da 26 pollici, mentre la larghezza standard delle gomme è tra 1,60 e 1,90 pollici, prediligendo la scorrevolezza della ruota. I prezzi possono partire dai 20 euro fino ai 50 euro, proporzionati al prezzo della bici“. 

• Bici da trekking

Passando alle bici da trekking, vengono utilizzate per percorsi misti (asfalto e sterrato): dal percorso casa-lavoro al cicloturismo. Le ruote hanno un diametro di 28 pollici con lo pneumatico di una larghezza tra 1,6 e 1,9 pollici.

Poi negli ultimi anni hanno introdotto un nuovo formato che prende spunto dalle mountain bike con il diametro del cerchio di 27,5 pollici e può accogliere gomme anche fino a 2,40 di larghezza.

In base all’utilizzo, ci sono modelli con gomme mediamente lisce (simili a quelle urbane, con un segno per drenare l’acqua) e altre più tassellate, simili appunto alle mountain bike. In questo caso i prezzi vanno dai 30 ai 60 euro“.

• Mountain Bike

Le mountain bike invece – continua Daelli – sono utilizzate prevalentemente per fuoristrada e hanno il formato 27,5 e 29 pollici.

La larghezza tradizionale delle gomme è 2,2/2,4 pollici e negli ultimi anni è stato introdotto il formato plus che va da 2,6 a 3 pollici di larghezza: in pratica, è una via di mezzo tra quello per le fat bike (che hanno gomme molto più larghe, generalmente tra 3,80 e 4,80 pollici, per un percorso più aggressivo anche su sabbia e neve) e quelle standard per mountain bike. Queste gomme sono tassellate con diverse tipologie di carcasse e mescole, in base all’utilizzo su percorsi più o meno “aggressivi”. I prezzi variano dai 40 agli 80 euro“. 

• Bici pieghevoli

In ultimo, ci sono le bici pieghevoli urbane con i cerchi tra i 16-20 pollici di diametro e gli pneumatici dagli 1,7 (con caratteristiche simili alle bici da trekking) fino ai 2,4 di larghezza. Sono gomme poco tassellate, simili a quelle urbane o da trekking. I prezzi vanno dai 30 ai 50 euro“. 

I sistemi antiforatura

Come possiamo prevenire le forature?

Ci sono i sistemi antiforatura interni – precisa Daelli – ad esempio, la fascia kevlar (protezioni che si interpongono tra lo pneumatico e la camera d’aria, per evitare la penetrazione del chiodo), la tublessizzazione (si toglie la camera d’aria e si lascia lo pneumatico tubless con cerchi specifici che resistono alla fuoriuscita dell’aria, inserendo un liquido antiforatura) e le mousse (‘salsicciotti’ espansi che sostituiscono la camera d’aria)“. 

Gomme specifiche per e-bike

Ultimamente (per ora solo per le bici più costose) i produttori stanno realizzando anche delle gomme specifiche per e-bike, con carcasse rinforzate e più resistenti, che si differenziano da quelle per le bici muscolari. 

Un’ultima precisazione: per le bici non sono previste particolari differenze di gomme tra estate e inverno.

*1 pollice equivale a 2,54 centimetri

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by