Il panda è l’animale-simbolo della Cina e rappresenta non solo la fragilità e la delicatezza, ma anche la forza. Per queste sue particolari e contrastanti caratteristiche è stato scelto come nome della nuova auto elettrica del Gruppo Geely, chiamata appunto Geometry Panda Mini. Un nome che, oltretutto, richiama anche la Fiat Panda, veicolo molto diffuso nel nostro Paese e non solo.

Chissà se questo possa essere di buon auspicio anche per le vendite di questo nuovo mezzo green? Per scoprirlo non ci resta che attendere il lancio sul mercato che sarà a breve.

Le caratteristiche tecniche

Il veicolo in questione, tra l’altro, è anch’esso molto compatto (3.065 mm di lunghezza x 1.522 mm di larghezza x 1.600 mm di altezza), particolarmente adatto per muoversi in ambito urbano ma non lascia in secondo piano la comodità, visto che può comunque ospitare fino a 4 passeggeri, i quali potranno usufruire anche del particolare tettuccio panoramico apribile.

Il motore da 30 kW permette di raggiungere soltanto 150 km di autonomia con una carica, ulteriore dimostrazione del fatto che si tratta di un mezzo pensato per un utilizzo cittadino. Inevitabilmente, poi, anche il design richiama il famoso animale simbolo del Wwf con fari a led tondi (che rimandano agli occhioni del panda) e specchietti dalla forma originale (quasi a ricordare le orecchie del tenero animale).

Il prezzo e la disponibilità

Ma quanto costerà? La Geometry Panda Mini sembra sarà davvero a buon mercato con un prezzo che non dovrebbe superare l’equivalente di 6000 euro. Inizialmente questo simpatico e compatto mezzo green (che sarà lanciato sul mercato proprio nel corso di quest’anno) verrà diffuso esclusivamente in Cina, ma tutto poi come sempre lo deciderà il mercato.

Chissà se il richiamo alla Panda nostrana porterà fortuna anche a questa “versione cinese” per un’esplosione delle vendite? Magari nel prossimo futuro ci troveremo una “Panda gemella” in circolazione anche sulle nostre strade. Quasi un paradosso!

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by