Da una parte c’è la crisi energetica, uno dei principali problemi che tutti noi stiamo affrontando e subiremo ancora di più nei mesi più freddi; dall’altra c’è la sostenibilità ambientale, che finalmente sta diventando d’attualità. Incrociando queste due tematiche, Samsung, alla Fiera Internazione dell’Elettronica di Berlino, ha presentato alcune innovazioni per rendere la vita domestica più sostenibile.

Le novità

Innovazioni che diventano preziosissime, soprattutto in questo particolare periodo storico che, da questo punto di vista, richiede sempre più parsimonia e attenzione. 

All’inizio di quest’anno, Samsung ha introdotto SmartThings Home, per controllare tramite un’app gli elettrodomestici. Questo sistema ha fatto anche un passo in più nella direzione del risparmio energetico. 

Come? Permettendo la connessione ad Internet anche tra i vari elettrodomestici, in modo da renderli non solo più comodi da utilizzare, ma anche più efficienti. Sarà inoltre possibile monitorare i consumi semplicemente dal proprio smartphone, massimizzando il risparmio energetico. L’obiettivo di Samsung è ambizioso: lanciare sul mercato, per il 2023, elettrodomestici esclusivamente con connettività wi-fi e funzioni Smarthings integrate con l’Al Energy Mode. 

Alcuni esempi

Per fare alcuni esempi concreti, le lavatrici progettate con questo sistema consentono di ridurre il consumo energetico fino al 70%: i capi, infatti, vengono lavati solo con acqua fredda, garantendo comunque un’ottima pulizia. I frigoriferi, invece, consentono un risparmio energetico del 10% che dovrebbe arrivare al 30% entro la fine dell’anno. 

Risparmi che risultano preziosi e lo diventano ancora di più in questo particolare periodo storico, consentendo anche di tracciare la strada nella direzione di un’abitazione sempre più sostenibile.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by