“Quanti chilometri riuscirò a fare?” “Se accendo il sistema di climatizzazione, la batteria si scarica troppo velocemente?” “Cosa devo fare per risparmiare energia?”. Queste sono solo alcune delle domande che assillano molte persone che si accingono a guidare un’auto elettrica; quesiti che a volte aumentano a dismisura alimentano la ormai famosa “ansia da autonomia chilometrica”. Niente paura! Abbiamo preparato alcuni consigli utili per aumentare l’autonomia della vostra batteria, evitando sprechi.

Suggerimenti utili

Innanzitutto, il primo consiglio degli esperti per risparmiare batteria è quello di preriscaldare la propria auto durante la carica, in modo che possiate sfruttare l’elettricità della rete per scaldare o raffreddare l’abitacolo prima di mettervi in viaggio, evitando un successivo spreco d’energia.

Altri utili suggerimenti sono:

1. Cercate di caricare sempre la batteria prima che si scarichi del tutto, evitando di scendere sotto il 20% di autonomia.

2. Non lasciate mai per molto tempo il vostro veicolo con un livello di carica basso o nullo, anche quando lo utilizzate poco.

3. Cercate di parcheggiare in luoghi coperti, in modo che la batteria non sia mai esposta a temperature troppo alte o rigide.

4. Guidate in maniera regolare e costante, senza bruschi cambi di velocità.

5. Per una migliore efficienza, attivate il risparmio energetico e verificate sempre la corretta pressione degli pneumatici seguendo le raccomandazioni degli esperti.

6. Pianificate il percorso, verificando anche la presenza di colonnine di ricarica.

I sistemi dell’auto che incidono sull’autonomia

Ma cosa incide in maniera rilevante sull’autonomia dell’auto elettrica? I sistemi di riscaldamento e raffreddamento sono quelli che la condizionano in maniera più importante, facendo diminuire l’autonomia tra 8.3 e 11 km per ora d’utilizzo per un’auto con un consumo medio di 180 wattora per km*: il consiglio, quindi, è quello di sfruttare i sedili riscaldati che riducono molto poco l’autonomia (560 metri per ora d’utilizzo).

Per il resto, c’è poco da preoccuparsi perché se si sommano altri sistemi (come illuminazione, audio, caricabatterie, tergicristalli, freni e sospensioni) incidono solo per pochissimi chilometri.

Ora che siete più tranquilli, quindi, salite sulla vostra auto elettrica e viaggiate sereni all’insegna della sostenibilità!

*Per queste informazioni potete consultare qui

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by