12 aerei “Alice eCargo” per il trasporto merci completamente elettrici. È sicuramente un ordine che passerà alla storia quello che il Gruppo DHL Express ha effettuato ad agosto da Eviation, produttore globale di velivoli completamente elettrici con sede a Seattle.

Gli investimenti green di DHL

Ordine che racchiude in sé un significato ancora più simbolico. Basti pensare che DHL Express, principale fornitore di servizi di consegna espressa al mondo, è la prima azienda che decide di investire su aerei a zero emissioni, aprendo la strada ad un’aviazione sempre più sostenibile. L’acquisto, tra l’altro, fa parte di un complessivo e ambizioso obiettivo dell’azienda: raggiungere le emissioni zero entro il 2050. E per centrarlo il Gruppo ha deciso di investire 7 miliardi di euro entro il 2030 in misure per ridurre le proprie emissioni di Co2; fondi che, in particolare, servono per l’elettrificazione della flotta di consegna all’ultimo miglio, ai carburanti per l’aviazione sostenibili e agli edifici a impatto zero. “Entro il 2030 avremo più di 80.000 veicoli elettrici in circolazione“, si legge sul sito internet dell’azienda.

Le caratteristiche tecniche degli Alice eCargo di Eviation

Ma tornando a 12 aerei green che DHL Express ha da poco ordinato, quali sono le caratteristiche tecniche?

Alice eCargo può essere condotto da un solo pilota, è lungo 17,40 metri, trasporta un carico di 1200 kg e richiede circa 30 minuti per ricaricarsi (quindi lo si può fare facilmente tra le fasi di carico e scarico tra un volo e l’altro); ha un’autonomia di 815 km e può viaggiare ad una velocità massima di poco superiore ai 400 km/h. L’aereo ha, inoltre, due motori da 640 kW alimentati da un pacco batteria da 820 kWh.

Crediamo fermamente in un futuro con una logistica a emissioni zero – ha sottolineato John Pearson, amministratore delegato di DHL Express – e, nel nostro percorso verso una logistica sostenibile, l’elettrificazione di ogni modalità di trasporto svolge un ruolo cruciale“.

La consegna

Eviation prevede di consegnare i 12 aerei elettrici a DHL Express nel 2024, mentre il primo volo sperimentale di questo velivolo dovrebbe avvenire entro la fine di quest’anno. Anche in cielo, quindi, è tutto pronto per una mobilità all’insegna della sostenibilità.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by