“La cosa importante è non smettere mai di porre domande. La curiosità ha in sé la propria ragione di esistere”. Abbiamo deciso di introdurre il nostro argomento partendo da una celebre citazione di Albert Einstein che fa ben comprendere quanto in qualsiasi campo i quesiti siano alla base della conoscenza.

Ecco che allora, seguendo proprio questa linea di pensiero, abbiamo deciso di raccogliere alcune delle domande più curiose sul mondo delle auto elettriche, che racchiudono in sé anche i dubbi e le indecisioni di chi si avvicina a questo mondo.

E, visto che negli ultimi anni anche in Italia il mercato delle auto elettriche è in forte espansione, diventa importante rispondere ad alcuni di questi quesiti che si pone soprattutto (ma non solo) chi lo conosce ancora poco*.

1. Si può ricaricare un’auto elettrica quando piove?

, infatti sia il cavo connettore sia la presa in cui viene inserito sono impermeabili. Quindi potete stare sereni: gli unici accorgimenti che bisogna adottare sono gli stessi che si seguono quando si maneggia qualsiasi tipo di materiale elettrico.

2. Cosa succede se viene colpita da un fulmine?

Anche in questo caso state tranquilli: non c’è nessuna differenza con le auto a motore endotermico. La struttura chiusa dell’auto fa in modo che la tensione si generi sulla superficie e venga scaricata sul suolo. Se, invece, il fulmine colpisce l’auto mentre è in carica? La spiacevole esperienza è capitata ad un proprietario di una Tesla, senza danni particolari.

3. È pericoloso portarla in un autolavaggio?

Assolutamente no. Anche in questo caso, non c’è differenza con le auto a combustione: l’elettronica e la batteria, infatti, sono protette dalle infiltrazioni.

4. L’autonomia di un’auto elettrica diminuisce con il freddo?

Sì, è vero. Il freddo, infatti, può diminuire l’autonomia anche del 30% e aumentano anche i tempi di ricarica. In caso di basse temperature, quindi, diventa importante adottare alcune precauzioni (per approfondire: https://guidasostenibile.it/auto-elettriche-con-il-freddo-diminuisce-lautonomia-ecco-qualche-consiglio/)

5. Si possono usare i pannelli solari del tetto per ricaricare l’auto?

Sì, ma bisogna acquistare un accumulatore per immagazzinare l’energia che si produce: proprio per questo, Tesla vende anche i tetti solari e gli accumulatori domestici, i cosiddetti PowerWall.

6. È possibile trainare una roulotte?

In questo caso, molte Case scelgono di non abilitare le proprie auto per il traino. Il motivo è che potrebbero verificarsi problemi ai freni e l’autonomia della batteria diminuirebbe in modo eccessivo.

7. Un’auto elettrica è più pericolosa in caso d’incidente?

No, infatti supera con ottimi risultati gli stessi crash test delle auto con motore a combustione.

8. Si può ripartire a spinta se si scarica la batteria?

Non si può. Si tratta di una manovra che è possibile solo con le auto ibride. Il consiglio, quindi, è di controllare sempre il livello della carica, senza farlo mai scendere sotto il 10%. Nel caso in cui restiate con la batteria scarica, è necessario chiamare l’assistenza tecnica.

*Alcune di queste domande e risposte (e molte altre) sono state raccolte dal sito inglese Driving electric.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by