Sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni, istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale, ambientale e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 dell’Onu. Sono questi i principali obiettivi del Festival dello Sviluppo Sostenibile, giunto alla sua quarta edizione, che quest’anno si terrà dal 22 settembre all’8 ottobre (doveva svolgersi tra maggio e giugno ma è stato posticipato a causa della pandemia di Covid-19).

Da chi è organizzato?

Un festival, organizzato dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) con i suoi oltre 270 aderenti e il supporto dei partner e tutor, che sarà inaugurato, appunto, il 22 settembre, proprio lo stesso giorno della 75esima sessione dell’Assemblea Generale Onu “Shaping our future together”. “Il Festival  – si legge in una nota dell’ASviS – rappresenta un’occasione unica per valutare non solo le diverse dimensioni dello sviluppo sostenibile alla luce della pandemia e della crisi economica e sociale che essa sta generando, ma anche le opportunità di reazione alla crisi e di trasformazione del sistema socioeconomico, grazie a politiche nazionali ed europee disegnate proprio nell’ottica dell’Agenda 2030”.

Gli eventi del Festival

17 giorni di eventi, tanti quanti gli obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’Onu (sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi, Italia inclusa) attorno ai quali ruoterà il Festival: sconfiggere la povertà; sconfiggere la fame; salute e benessere; istruzione di qualità; parità di genere; acqua pulita e servizi igienico-sanitari; energia pulita e accessibile; lavoro dignitoso e crescita economica; imprese, innovazione e infrastrutture; ridurre le disuguaglianze; città e comunità sostenibili; consumo e produzione responsabili; lotta contro il cambiamento climatico; la vita sott’acqua; la vita sulla terra; pace, giustizia e istituzioni solide; partnership per gli obiettivi.

Il calendario

Per quanto riguarda il calendario del Festival, comprenderà eventi organizzati direttamente dal Segretariato dell’ASviS ed eventi in tutta Italia, che richiameranno l’attenzione sugli obiettivi di sviluppo sostenibile. Verranno anche coinvolti i protagonisti del territorio, dando voce ai cittadini che vorranno raccontare le proprie storie, idee ed esperienze. Tutti possono partecipare organizzando un evento (anche online) o prendendo parte a quelli in calendario. Per maggiori informazioni: https://festivalsvilupposostenibile.it/2020

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by