C’è un itinerario a Milano che ci consente di abbracciare metaforicamente la città in bicicletta, visitando luoghi apparentemente inediti per la grande metropoli, che vale assolutamente la pena scoprire.

AbbracciaMi

Si chiama “AbbracciaMi” e si tratta di un itinerario che accarezza i confini di Milano, senza però valicarli mai, permettendo di orientarsi grazie ad una mappa interattiva scaricabile, pubblicata online dagli organizzatori. I quali hanno anche annunciato al Corriere della Sera che “entro il 2021 saranno installati più di 1500 segnali che indicheranno il tracciato”.

L’itinerario

L’itinerario è di circa 70 chilometri, si può percorrere con qualsiasi tipo di bici e si snoda tra parchi, strade secondarie, piste ciclabili e viabilità ordinaria. Più che una pista ciclabile, si tratta di un progetto a più ampio raggio per la mobilità sostenibile. Promosso dall’Associazione Milano Bicycle Coalition all’interno del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo (realizzato in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Mobilità e Lavori pubblici e con l’Agenzia Amat) coinvolge gli abitanti nella riattivazione e risignificazione di spazi per migliorare la qualità della vita e stimolare nuove geografie cittadine. 

Nello specifico, il percorso “disegna” una anello di circa 70 chilometri che mette in collegamento il perimetro della città di Milano, attraversando più di 20 parchi e almeno 45 quartieri, contornati da fiumi, laghi, rogge, fontanili ma anche ponti, cascine e monasteri e rimanendo sempre vicini a stazioni ferroviarie, della metropolitana e del passante per consentire anche l’intermodalità. 

L’obiettivo del progetto

L’obiettivo di “AbbracciaMi” è quello di promuovere la riappropriazione del territorio, rafforzando la visibilità e l’accessibilità ciclabile delle aree connesse, riscoprendo nuove aree urbane e stimolando la crescita dei quartieri e delle persone attraverso lo sport. 

Anche per questo si tratta di un itinerario adatto a tutta la cittadinanza (il dislivello è praticamente inesistente: circa 200 metri). Può essere inoltre percorso per intero (ci si impiega tra le 4 ore e mezza a più di 6 ore) o anche solo per alcuni tratti.

Il ruolo attivo della cittadinanza

E in questo caso il ruolo attivo della cittadinanza non è solo evocato ma concretizzato. Sono, infatti, gli abitanti dei quartieri e gli esperti delle zone di riferimento che hanno contribuito a tracciare il percorso (i cosiddetti “ambasciatori della bicicletta”). Il tutto sotto il cappello della promozione di stili di vita attivi ed ecologici, promuovendo l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto efficiente ed alternativo all’auto per gli spostamenti in città. 

Insomma, questo progetto fa ben comprendere che una mobilità sostenibile è possibile, ancora di più in un periodo come questo, dove dovremmo porre le basi per ripartire da una “nuova normalità”. 

Per ulteriori informazioni e scaricare la mappa interattiva del percorso: https://www.bici.milano.it/abbracciami/

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by