Il cuore dell’energia solare d’Europa batterà in Italia e dove se non in Sicilia? Recentemente è stato annunciato l’ampliamento di 3Sun Gigafactory, la fabbrica (controllata da Enel) per la produzione di pannelli solari che presto diventerà la più grande d’Europa.

Vediamo insieme come.

Storia e sviluppo

Questo importante stabilimento, inaugurato nel 2011 a Catania, proprio in questo periodo è in fase d’ampliamento ed entro il 2024. La capacità produttiva passerà da 200 megawatt l’anno a ben 3 gigawatt l’anno. Diventerà il punto di riferimento del Vecchio Continente per lo sviluppo dell’energia solare.

Un progetto all’avanguardia

Stiamo parlando di progetto davvero strategico che renderà il nostro Paese all’avanguardia in questo settore anche perché la nuova tecnologia sviluppata, denominata “Tandem”, è particolarmente innovativa. I nuovi moduli fotovoltaici, infatti, sono realizzati con una tecnologia ad “eterogiunzione” di silicio, la quale permetterà di aumentare l’efficienza e le prestazioni del 30%.

Più posti di lavoro

Un importante sviluppo che porterà con sé conseguenze positive anche per quanto riguarda l’occupazione. Si prevede l’assunzione di un buon numero di nuovi dipendenti passando dai 200 attuali a circa 900 posti di lavoro diretti (ai quali se ne aggiungeranno 1000 indiretti) entro il 2024.

Una notizia estremamente positiva che, tra l’altro, lo diventa ancora di più in un contesto come quello siciliano, dove purtroppo il lavoro scarseggia in maniera drammatica.

L’investimento

L’investimento totale per questo progetto è di circa 600 milioni, di cui 118 milioni rientrano nell’ambito del bando del Fondo europeo per l’innovazione. È stato anche presentato al bando per poter accedere ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

Lo sviluppo di 3Sun Gigafactory rappresenta non solo una rivoluzione per lo sviluppo delle energie rinnovabili in Italia e Europa, ma anche un importante passo avanti nella giusta direzione della transizione green, oltre che dell’indipendenza energetica del continente europeo.

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by