Immaginate di viaggiare nel Burkina Faso, uno dei Paesi più poveri d’Africa. Stravolti dal lungo e faticoso viaggio vi sedete con il naso all’insù ad ammirare le stelle, persi nella meraviglia senza bisogno di nient’altro. Le stelle che si riescono a vedere dai villaggi sperduti di paesi come il Burkina Faso fanno questo effetto.

Proprio da questi villaggi, dove la vita procede con ritmi lenti e la popolazione vive in simbiosi con la natura, si riescono a vedere nitidamente le stelle e in questi luoghi si apprezzano più facilmente le piccole cose, nonostante le difficoltà di una vita d’altri tempi.

Questo è solo uno dei tanti pregi dei viaggi sostenibili, per intraprenderli bastano semplicemente alcune accortezze. Qui potete trovare i nostri consigli.

I nostri consigli

1. Se potete, scegliere di viaggiare con il treno che è un mezzo di trasporto più sostenibile rispetto all’auto e l’aereo. Poi, una volta arrivati nel vostro luogo di villeggiatura, cercate di muovervi in sella alla bicicletta.

2. Se ne avete la possibilità, optate per un viaggio di più giorni piuttosto che farne molti in differenti luoghi, in modo da non dover utilizzare più volte mezzi di trasporto impattanti.

3. Prenotate in una struttura che rispetti i criteri di sostenibilità, per esempio quelle che scelgono di non utilizzare prodotti in plastica e che hanno deciso di installare pannelli solari. Ma metteteci anche del vostro: non sprecate acqua o luci solo perché già comprese nel costo della stanza.

4. Immergetevi nella cultura del territorio anche per quanto riguarda la gastronomia: scegliere di consumare prodotti locali a km0 è un gesto di sostenibilità che supporta anche i piccoli produttori del luogo.

5. Rispettate sempre la natura e gli animali che vi circondano: la sostenibilità parte da noi stessi.

6. Spostatevi sempre con una borraccia, in modo che ogni volta che avrete sete non vi troverete costretti ad acquistare una bottiglietta d’acqua in plastica.

7. Cercate di visitare luoghi dove c’è rispetto della natura e una spiccata sensibilità e attenzione dal punto di vista della sostenibilità.

8. Prima di mettervi in viaggio, preparate la valigia con accortezza privilegiando prodotti sostenibili, come lo spazzolino di bambù o shampoo solidi.

9. Al posto di seguire per forza la massa, una volta in vacanza provate a visitare luoghi più nascosti e incontaminati portando sempre il massimo rispetto per il territorio che vi circonda.

10. In ultimo, parlate il più possibile con la popolazione locale in modo da assorbire il più possibile della cultura del territorio perché anche questo vi farà tornare a casa con la soddisfazione di aver fatto una vacanza non solo sostenibile ma anche consapevole!

Share.
GUIDASOSTENIBILE_ICO

Le informazioni sono raccolte attraverso siti di parti terze. Guida Sostenibile non si assume la responsabilità della loro veridicità. Consigliamo un confronto con le case produttrici prima di effettuare un acquisto.
Per informazioni scriveteci a info@guidasostenibile.it per contattare la redazioni scrivete a redazione@guidasostenibile.it

Project by